Cinque libri da leggere in vacanza!









Bentornati! L'estate è ormai inoltrata, molti di voi sono partiti, o stanno per partire, per le vacanze: mare, montagna, laghi, ogni luogo è perfetto per staccare la spina e rigenerarsi. 
In questo post voglio consigliarvi 5 titoli da leggere durante le vacanze. La maggior parte non sono libri lunghi, perchè sono fermamente convinta che, in quelle due settimane (quando non è una sola) di stop dalla routine, le attività debbano essere diverse e, sopratutto, sia necessario godere della natura, dei colori, del mondo e degli affetti, più che stare tutto il giorno chiusi in casa, o sdraiati sul lettino a leggere. Perciò fate passeggiate, fate il bagno, prendete il sole, mangiate cibo buono, fate l'amore e, se vi avanza tempo, allora leggete! 
Ho scelto libri di generi differenti ed un graphic novel che potranno tenervi compagnia, magari la sera prima di addormentarvi, o quando starete pigramente sotto l'ombrellone nelle ore più calde. Iniziamo!






Manuale di fisica e buone maniere di Daniele Germani, edito da David and Matthaus con un prezzo di copertina di €15,90 per una totale di 170 pagine. 
Se mi seguite dall'inizio del viaggio delle Astronavi, sapete bene quanto io ami questo romanzo che è senz'altro il miglior libro letto nel 2017. E' un libro sulle occasioni perdute, sulla capacità di crescere e cambiare, sulle emozioni e le loro "deviazioni", di come non è la vita a scegliere per noi ma, molto spesso senza quasi rendercene conto, siamo noi a scegliere. 

"Manuale di fisica e buone maniere" è il racconto di occasioni perdute. Il romanzo descrive il complesso rapporto sentimentale ed emotivo fra due studenti italiani, attingendo dal linguaggio e dalle teorie della fisica, mescolando scienza e letteratura. Lui è un assassino di gatti con problemi relazionali al limite della psicosi; lei è una futura astrofisica di successo segnata da un passato tragico. Entrambi vivono con disagio l'esistenza sul nostro pianeta. A far da cornice alla loro storia, una Londra polverosa e poco accogliente, dove si rifugeranno per scappare dal loro passato."

Per saperne di più e senza spoiler, vi rimando all'episodio dedicato a Daniele Germani e al suo romanzo nella mia rubrica "Viaggio fra gli Autori emergenti", in cui troverete una bellissima intervista con l'Autore e anche quale colonna sonora ascoltare mentre leggerete il libro! (Viaggio fra gli Autori emergenti- Episodio 2)






La sovrana lettrice di Alan Bennett, edito da Adelphi con prezzo di copertina di € 8,00 per un totale di 95 pagine. 

"A una cena ufficiale, circostanza che generalmente non si presta a un disinvolto scambio di idee, la regina d’Inghilterra chiede al presidente francese se ha mai letto Jean Genet. Ora, se il personaggio pubblico noto per avere emesso, nella sua carriera, il minor numero di parole arrischia una domanda del genere, qualcosa deve essere successo. E in effetti è successo qualcosa di semplice, ma dalle conseguenze incalcolabili: per un puro accidente, la sovrana ha scoperto quegli oggetti strani che sono i libri, non può più farne a meno e cerca di trasmettere il virus della lettura a chiunque incontri sul suo cammino. Con quali ripercussioni sul suo entourage, sui sudditi, sui servizi di sicurezza e soprattutto sui lettori lo scoprirà solo chi arriverà all’ultima pagina, anzi all’ultima riga. Perché oltre alle irrefrenabili risate questa storia ci regala un sopraffino colpo di scena – uno di quei lampi di genio che ci fanno capire come mai Alan Bennett sia considerato un grande maestro del comico e del teatro contemporaneo."

In atmosfere completamente diverse ci porta Bennett con questo racconto che vi intratterrà e vi strapperà più di una risata. Se desiderate assaporare un pò di humor inglese e immaginare la Regina Elisabetta in una veste davvero singolare, questo è il libro che fa per voi. E' stato il mio primo approccio a Bennett ed è stato talmente piacevole che voglio assolutamente recuperare altre opere di questo Autore.  Lo stile è fluido, leggero e scorre piacevolmente senza annoiare mai. Puro intrattenimento e distrazione, perfetto per le vacanze!









Maria Antonietta e lo scandalo della collana, edito da Adelphi al prezzo di € 7,00 per un totale di 87 pagine. 

" La clamorosa affaire du collier – a metà strada fra dramma politico, imbroglio da ciarlatani e opera buffa – raccontata con verve e rigore dall'autrice di Amanti e regine."

Ammetto che non conoscevo Benedetta Craveri ed i suoi saggi storici fino a qualche mese fa. Faccio mea culpa perchè, in tutti gli anni passati a leggere biografie e saggi storici, non mi sono mai scontrata in questa studiosa che scrive benissimo, senza annoiare ma raccontando i fatti con minuzia e competenza. Il saggio che vi propongo è una piccola perla che chiunque ami il periodo della Rivoluzione francese, o sia affascinato dalla figura di Maria Antonietta, dovrebbe leggere ed avere in libreria. 
La prima volta che sentii parlare dell' "affaire du collier" fu tantissimi anni fa guardando Lady Oscar e immagino che sia capitato anche a moltissime di voi che state leggendo. 
Bene, la Craveri ci racconta, come in un romanzo, quell'episodio delineandone i personaggi che hanno preso parte a questa clamorosa truffa ai danni della regina, raccontandoci le decisioni troppo "di pancia" prese dai sovrani senza valutare a fondo le conseguenze, il processo e la follia di Madame de La Motte. In un piccolo libro è raccontata la verità su uno degli episodi che hanno definitivamente distrutto la reputazione già malandata di Maria Antonietta e della monarchia francese. 
Lo stile di Benedetta Craveri è scorrevole, lucido e senza fronzoli inutili o informazioni che non colpiscano dritti l'interesse del lettore. Di sicuro, recupererò tutte le sue opere perchè sono davvero ben scritte e, allo stesso tempo, non risultano pesanti.







Il gioco degli arcani di Barbara Frale, edito da Centauria con un prezzo di copertina di € 16,50 per un totale di 358 pagine. Sì, mi ricordo di aver scritto all'inizio che in vacanza sono meglio i libri brevi ma un'opzione anche per chi vuole qualcosa di più corposo dovevo pur metterla, no? Ed ecco qui il libro più lungo di questo post ma che io ho amato molto. 

"Roma, anno 1300. Papa Bonifacio VIII ha indetto il primo Giubileo della storia e in una città affollata e in preda alla frenesia non vuole altri problemi. Tantomeno un omicidio. Ma Giovanna Savelli, una delle nobildonne più in vista dell'Urbe, è stata trovata morta, forse avvelenata. E la principale indiziata è la bellissima Immacolata Colonna, che appartiene a una famiglia ostile al pontefice: processarla senza prove certe potrebbe scatenare una rivolta. A chi affidare un'indagine così delicata? Il papa sceglie una strana coppia: suo nipote Crescenzio Caetani, che sogna di diventare medico, e la potente badessa di San Silvestro in Capite. Un braccio, giovane e ardimentoso, e una mente sottile protetta dalla clausura... Ben presto, si delineano due piste distinte. La prima conduce dritta a madamigella Colonna, ai suoi affari di cuore e al suo insidioso fascino. La seconda porta alla misteriosa zingara saracena Zaira, e al mazzo di carte con cui legge la fortuna e si dice dispensi la morte. Passando per il giardino dello scorbutico medico del pontefice, Arnaldo da Villanova, in cui a nessuno è permesso entrare... In questo giallo incalzante, Barbara Frale attinge alle ricche simbologie e agli affascinanti intrighi di un Medioevo ricostruito con passione, per tessere una tela in cui si intrecciano amore e vendetta, politica e magia. "Chi cerca maghi, trova il demonio", dice l'accorta badessa: il diavolo è furbo. Ma la verità trova sempre una via, per quanto tortuosa, per venire alla luce."

Il gioco degli arcani è un thriller molto affascinante e ben strutturato, ricco di colpi di scena e che non vi permetterà di comprendere il "colpevole" fino alla fine. Ovviamente la ricostruzione storica è perfetta, trattandosi di un romanzo della Frale, e lo stile di scrittura è coinvolgente e mai pesante.
Ho dedicato un'intera recensione, ovviamente senza spoiler, che potete leggere cliccando qui
Non abbiate timore di approcciarvi a questo mistero se non siete appassionati di storia perchè la trama è coinvolgente e fruibile da chiunque, non solo agli appassionati di storia medievale. E poi dai, il thriller sotto l'ombrellone non manca mai!



 


 
Basilicò di Giulio Macaione, edito da Bao Publishing con un prezzo di copertina di €15 per un totale di 160 pagine.
Ultimo ma non ultimo, poteva mancare un graphic novel? Ovvio che no! Vi ho già parlato di questo fumetto nel post sui quattro titoli da recuperare con gli sconti Bao Publishing dello scorso aprile.

"Un affresco familiare cotto a fuoco lento. La sedimentazione dei rancori e degli affetti. Una matriarca che nasconde più di un segreto, tra cui il più importante: quello della sua cucina"

Basilicò è ambientato in Sicilia e ci narra le vicende passate e presenti di Maria e dei suoi cinque figli. Una famiglia complessa in cui manca il padre, fuggito molti anni prima con la domestica. 
Maria è una donna forte, senza peli sulla lingua, una matriarca ingombrante che "compra" i figli con i loro piatti preferiti. E' una storia bellissima, in cui troviamo diversità, amore, rancore, frustrazione, occasioni mancate ed un colpo di scena finale che vi lascerà con la mascella per terra. 
I disegni di Macaione dono bellissimi, le tavole tutte in bianco e nero, intervallate da un bellissimo color seppia per i flashback sulla vita di Maria. Vi terrà incollati lì e se non leggete graphic novel, inizierete a farlo probabilmente.
Bene Astronauti, siamo giunti anche al termine di questo appuntamento! Spero che questi titoli vi siano di aiuto per trovare una lettura affascinante per le vostre vacanze. Se vi va consigliatemi voi qualche titolo da portare in vacanza!

A presto!



TITOLI CITATI LINKATI AD AMAZON (sono affiliata ad Amazon, acquistando attraverso di uno dei link entro 24h dal primo click, io ricevo una piccola commissione da Amazon che non rincara in alcun modo il prezzo, anzi li troverete tutti scontati rispetto al prezzo di copertina):






Commenti

Post popolari in questo blog

Re-Belle Box: un progetto tutto al femminile per coccolarsi un pò

Racconti sul treno: Filippo

Viaggio fra gli Autori emergenti: Episodio 3- Siamo tutti figli di Caino di Paolo Battista